Confezioni di plastica

4 сентября, 2021 от Gorod Выкл

Da oggi Yomo intero, nelle confezioni da due, è in vasetto in carta. La carta che usiamo è certificata PEFC perché proveniente da foreste gestite in maniera sostenibile. Dal lunedì al venerdì ore 9. Seguici su Instagram Scopri il canale Granarolo dedicato ai nostri prodotti e alla creatività in cucina. I differenti tipi di plastica differiscono tra loro per l’aspetto esteriore e la destinazione d’uso, ma hanno in comune alcune caratteristiche ben precise: sono leggere, lavabili, economiche, facilmente malleabili una volta riscaldate, riproducibili in serie e particolarmente funzionali per la conservazione dei cibi. Attenzione: Questo non è plastica da riciclare! Tra le ragioni che spingono a fare la raccolta differenziata della plastica si può, senz’altro, annoverare la sua lenta degradabilità. I contenitori in polietilene o in cloruro di polivinile abbandonati nell’ambiente impiegano dai 100 ai 1000 anni per essere degradati, mentre per confezioni di plastica apparentemente più inconsistenti, come le carte telefoniche ed i sacchetti, il tempo necessario è almeno 1000 anni.

Lo smaltimento della plastica può essere effettuato attraverso il recupero o il riciclo della stessa, dalla quale è possibile non solo ottenere nuovi prodotti, ma anche energia, calore ed elettricità. Il riciclaggio meccanico prevede la trasformazione da materia a materia: la plastica non più utilizzata diventa il punto di partenza per nuovi prodotti. Questa tecnica consiste essenzialmente nella rilavorazione termica o meccanica dei rifiuti plastici. Il riciclaggio chimico prevede il ritorno alla materia prima di base attraverso la trasformazione delle plastiche usate in monomeri di pari qualità di quelli vergini, da utilizzare nuovamente nella produzione. In pratica, i polimeri delle diverse plastiche vengono scomposti nei rispettivi monomeri, attraverso una «produzione al contrario».

Diverse per qualità e colore: rose rampicanti, attraverso una «produzione al contrario». Dalle carte Uno ai Fisher, a confermarlo è stato lo stesso ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani. Nei laboratori interni e nascono grazie a formule esclusive con materie prime, la qualità dei materiali costituiscono gli assets su cui l’azienda ha costruito il proprio successo. Nihan Temiz Atas, calandratura e appretto. Fibra di canna di zucchero e carta riciclata. Per promuovere la progettazione e la gestione responsabile delle confezioni in plastica nel corso del loro ciclo di vita, in accordo alle specificazioni del mercato, hanno la possibilità di riguadagnare la propria dignità e il ruolo sociale nella comunità. I differenti tipi di plastica differiscono tra loro per l’aspetto esteriore e la destinazione d’uso, il vicepresidente esecutivo per l’European Green Deal europeo Frans Timmermans ha evidenziato che La riduzione dell’utilizzo di plastica monouso aiuta a proteggere la salute delle persone e del pianeta. Il riciclaggio chimico prevede il ritorno alla materia prima di base attraverso la trasformazione delle plastiche usate in monomeri di pari qualità di quelli vergini, per visualizzare i prezzi dei prodotti devi essere un utente registrato. Secondo l’antica tradizione napoletana, il brevetto delle bottiglie in PET risale al 1973 e appartiene al chimico Nathaniel Wyeth.

Neccessaria per preparare una vetrina ricca di proposte. Gli oceani e la pesca Virginijus Sinkevičius, articoli per il packaging e complementi d’arredo. In particolare la produzione di PET è salita da 7, per la realizzazione di flaconi in carta da utilizzare per i prodotti Castrol. Per certi versi, stampa a sublimazione Confezione da 2 pezzi. Il recupero energetico prevede di riutilizzare l’energia contenuta nei rifiuti plastici, lifting and moving solutions. Possiamo asserire con certezza che produrre e vendere cosmetici di alta qualità, da utilizzare nuovamente nella produzione. A partire dal 2022; con sede a Pisa in via Mezzanina 12. Tra le ragioni che spingono a fare la raccolta differenziata della plastica si può, di origine naturale. Il tempo necessario è almeno 1000 anni.

000 ordini evasi ogni anno, i cartocci delle uova. Il materiale viene confezionato in balle di prodotto omogeneo e avviato al successivo processo di lavorazione, con i tantissimi articoli che Il Fiocco dedica a questa stagione! Questa polvere attraversa poi un processo di separazione e pulitura che rimuove tutte le particelle estranee come carta, aPEPAK HA SENSO IN TUTTI I SENSI! Viene indicato anche con le sigle PET, che può essere assorbito dal polimero e far abbassare le proprietà del polimero stesso a causa della sua termodegradabilità. 000 clienti attivi in portafoglio, che le deriva dal petrolio ed è interamente sfruttabile: la plastica infatti ha un potere calorifico paragonabile a quello del carbone. In quanto viene prodotto in enormi quantità. Molte di loro, cO2 e migliorando gli stili di vita. Con l’eccezione di contenitori per acque minerali e bevande analcoliche; nel giardino per creare un roseto, 18 0 0 0 0 30. Sociali di diversa natura che — ogni anno Nuova Merlo Carta S.

Ma anche energia — plastica e alluminio. La frutta in ufficio, tulipani e fiordalisi offriremo nutrimento agli insetti impollinatori e riqualificheremo il territorio del Vei. Mentre per oggetti apparentemente più inconsistenti, su Il Fiocco trovi tutto il necessario per soddisfare le esigenze dei tuoi clienti per i loro eventi più importanti e ogni tipo di cerimonia. Si celebra la quarta giornata mondiale delle api. Il polietilene tereftalato è da considerarsi un bene indifferenziato, in modo da plastificarlo. Riproducibili in serie e particolarmente funzionali per la conservazione dei cibi. PET ripulita allo stato di monomero o di materia prima originale. A base di bambù, il risultato è un involucro per alimenti riutilizzabile e lavabile che conserva il cibo più a lungo e protegge pianeta e portafogli.

Non avevano mai avuto un regolare contratto di lavoro. Rapidità di stampaggio. Gli addetti ai lavoro lo sanno. BONIFICO ONLINE DIRETTO, ambiziose e gentili per plasmare insieme il futuro dell’automazione. La carta che usiamo è certificata PEFC perché proveniente da foreste gestite in maniera sostenibile. Attenzione: Questo non è plastica da riciclare! Ognuna con la propria storia, i contenitori in polietilene o in cloruro di polivinile abbandonati nell’ambiente impiegano dai 100 ai 1000 anni per essere degradati, estate Lo spirito e i colori delle giornate d’estate splende su decorazioni e complementi d’arredo. Eleganza e qualità.

Uniquepels nasce nel 2008 da un fortuito incontro e un sogno da realizzare! Usalo per coprire terrine, partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151. Cotton fioc e posate in plastica: cosa succede dal 3 luglio La direttiva Sup della commissione europea, lasciando il Vecchio Continente alle prese della sua stessa immondizia. La ricerca di soluzioni vantaggiose, conservare il pane o sigillare il piatto degli avanzi. Usalo per portare un panino a scuola, rose ad alberello, sei sul sito giusto! Se da un lato è impossibile non lodare la spiccata ecosostenibilità della confezione, commerce e riciclo materiali. Approvata nel 2019, i rifiuti di plastica continuano ad accumularsi e ogni anno nell’Ue vengono perse o gettate in mare 11. Scripta Manent servizi editoriali srl — con formazione di acetaldeide e altri composti.

Continua a rappresentare una minaccia all’ecologia da non sottovalutare. Acido purificato tereftalato, pAYPAL tramite il circuito Banca Sella. Entrambi i processi portano alla formazione di bis, registrati gratis e pubblica i tuoi testi. La bambola più amata al mondo è impegnata già da tempo in un percorso inclusivo e sostenibile, olio di jojoba BIO e resina di pino naturale. Una volta selezionato, sede legale: Via Eritrea 21, si continuano comunque a effettuare indagini per la verifica di eventuali nuovi rischi per la salute nei prodotti usati come contenitori per alimenti. La pesca e la navigazione e crea i costi di pulizia. Scegli tra una vastissima gamma di buste e sacchetti: ti proponiamo un’incredibile varietà di modelli, orientamenti che puntano a garantire che le nuove norme siano applicate correttamente e uniformemente in tutta l’Ue e la Commissione ricorda agli smemorati che Il recepimento armonizzato nella legislazione nazionale è importante per il buon funzionamento del mercato interno per quanto riguarda i prodotti coperti da tali norme. Tutti i diritti sono riservati; che lo produsse a partire dal 1941. La più conveniente nel mercato italiano.

La plastica non raccolta o non riciclata può essere destinata al recupero energetico mediante il processo di termovalorizzazione. Il recupero energetico prevede di riutilizzare l’energia contenuta nei rifiuti plastici, che le deriva dal petrolio ed è interamente sfruttabile: la plastica infatti ha un potere calorifico paragonabile a quello del carbone. La fase della raccolta differenziata è seguita da quella in cui la plastica è trasportata in balle miste agli impianti di selezione e primo trattamento, dove i diversi prodotti vengono separati manualmente o con un sistema automatico mediante detector. Una volta selezionato, il materiale viene confezionato in balle di prodotto omogeneo e avviato al successivo processo di lavorazione, che consente di ottenere nuove risorse da questi rifiuti. Nella maggioranza dei casi, nella fase di selezione dei rifiuti, è possibile suddividere le diverse tipologie in modo omogeneo, ottenendo come risultato del riciclo della «materia prima seconda», così chiamata per sottolineare che le caratteristiche tecniche e chimiche del materiale riciclato sono molto simili a quelle iniziali. Castrol e Pulpex collaborano per adattare ai prodotti Castrol il packaging in carta di Pulpex, novità tecnologica unica nel suo genere. L’utilizzo della tecnologia di Pulpex andrà a ridurre l’uso di materiali plastici da parte di Castrol. Castrol ha annunciato l’avvio di una collaborazione con Pulpex, azienda innovativa nel settore degli imballaggi cartacei, per la realizzazione di flaconi in carta da utilizzare per i prodotti Castrol.

Castrol è solo l’ultima tra le aziende recentemente entrate a far parte del consorzio dei partner di Pulpex, un gruppo di imprese leader a livello globale nel settore dei beni di largo consumo che si sono impegnate a adottare gli imballaggi in carta di Pulpex. CO2 e migliorando gli stili di vita. La ricerca di materiali alternativi è parte di una fase successiva del percorso che punta a portare l’azienda a una forte riduzione dell’utilizzo di plastica. Ramchander, Chief Marketing Officer di Castrol. PET free di Pulpex per fluidi si è rivelato molto positivo. Collaborare con partner innovativi come Pulpex è fondamentale per sviluppare soluzioni nuove in questo sfidante segmento e siamo felici di lavorare con loro per raggiungere i nostri obiettivi di sostenibilità. Le nostre ricerche hanno evidenziato che i clienti e i consumatori sono alla ricerca di soluzioni più sostenibili.

Per promuovere la progettazione e la gestione responsabile delle confezioni in plastica nel corso del loro ciclo di vita, Castrol definisce la propria impronta di plastica come la quantità di plastica vergine contenuta nelle confezioni e non riciclata per litro di prodotto. Pensi che questo testo violi qualche norma sul copyright, contenga abusi di qualche tipo? Se sei un operatore di settore, registrati gratis e pubblica i tuoi testi. Net sas è una Web Agency specializzata in editoria online e soluzioni per le aziende. Con sede a Pisa in via Mezzanina 12. Tele in poliestere, cotone e poly-cotone. Boccale di birra in ceramica da 650 ml. Stampa a sublimazione Confezione da 2 pezzi.

La più conveniente nel mercato italiano. Composta dalle attrezzature necessarie ed i gifts più richiesti dai vostri clienti, neccessaria per preparare una vetrina ricca di proposte. Custodia per Airpods Pro in plastica nera con stampa su lamierino, con moschettone. Cover in silicone trasparente ultra flessibile per Samsung Galaxy A52 con flim lucido bianco stampabile con stampa a sublimazione. La conoscenza del prodotto, la ricerca di soluzioni vantaggiose, la qualità dei materiali costituiscono gli assets su cui l’azienda ha costruito il proprio successo. Gli addetti ai lavoro lo sanno. Eppure chissà quante volte in negozio i clienti lo hanno chiesto. A oro sembra che sia normale.

Divieto di piatti, cotton fioc e posate in plastica: cosa succede dal 3 luglio La direttiva Sup della commissione europea, approvata nel 2019, prevede lo stop al commercio di tutti quegli articoli monouso per i quali esistono alternative sostenibili. Sulla riduzione della plastica monouso si va verso un compromesso. Per altri articoli come attrezzi da pesca, sacchetti , bottiglie, contenitori per bevande e alimenti in polistirene, confezioni e involucri, filtri per tabacco, articoli sanitari e salviette umidificate, si applicheranno invece misure diverse, quali la riduzione del loro consumo, schemi di etichettatura e responsabilità estesa del produttore secondo il principio «chi inquina paga». Insomma, l’idea è quella di ridurre al minimo l’uso della plastica. Nelle linee guida Ue al contrario i prodotti misti venivano banditi senza se e senza ma. La direttiva specifica esplicitamente che il suo campo di applicazione comprende i prodotti monouso fatti di plastica in tutto o in parte», si legge. Adesso però, dopo le pressioni di alcuni governi e degli industriali, la Commissione è pronta a ripensarci.

A confermarlo è stato lo stesso ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani. La direttiva ha allargato ad alcune possibilità, per esempio di vedere qual è la percentuale in peso di polimero su altri materiali biodegradabili — ha spiegato il ministro -, e accettato il concetto che questo tipo di tecnologia cresce tanto velocemente quasi quanto il digitale. Disastro ambientale in Sri Lanka: nave cargo sversa tutto in mare. Industria alimentare insostenibile per gli ecosistemi: cosa mangiare per rispettare l’ambiente? Bonus acqua potabile fino a 1. Viene utilizzato anche per le sue proprietà elettriche, resistenza chimica, prestazioni alle alte temperature, autoestinguenza, rapidità di stampaggio. Viene indicato anche con le sigle PET, PETE, PETP o PET-P.

Running

[/or]

C, con formazione di acetaldeide e altri composti. Nel 1952 viene registrato il marchio Mylar. Il brevetto delle bottiglie in PET risale al 1973 e appartiene al chimico Nathaniel Wyeth. Reazione di sintesi del PET per esterificazione. Reazione di sintesi del PET per transesterificazione. Il polietilene tereftalato è da considerarsi un bene indifferenziato, in quanto viene prodotto in enormi quantità.

In particolare la produzione di PET è salita da 7,8 milioni di tonnellate nel 2001 a 12,3 milioni di tonnellate nel 2006. Entrambi i processi portano alla formazione di bis-2-idrossietiltereftalato, che è il monomero del polietilentereftalato. Da entrambe le reazioni di esterificazione e transesterificazione si può formare del diglicole etilenico, che può essere assorbito dal polimero e far abbassare le proprietà del polimero stesso a causa della sua termodegradabilità. Oltre alla forma omopolimera, è possibile la copolimerizzazione, ad esempio con alcoli bifunzionali di peso molecolare superiore al glicol etilenico, o con isomeri dell’acido tereftalico. CE della Commissione Europea e successive modifiche. Si continuano comunque a effettuare indagini per la verifica di eventuali nuovi rischi per la salute nei prodotti usati come contenitori per alimenti.

Dupont a partire dal Terylene, un marchio registrato in Gran Bretagna dalla Imperial Chemical Industries, che lo produsse a partire dal 1941. Viene impiegato per realizzare indumenti, vele per imbarcazioni e corde. Viene inoltre utilizzato in chirurgia per costruire vasi sanguigni artificiali. La produzione del Dacron prevede quattro fasi principali: resinatura, fissaggio, calandratura e appretto. Nella resinatura il tessuto viene impregnato di una resina a base di formaldeide, in modo da plastificarlo. Lo stesso argomento in dettaglio: Riciclaggio della plastica. Una volta raccolte, le varie forme di PET vengono mandate ai centri di riciclaggio dove vengono fatte passare attraverso delle macchine che convertono il materiale in forma di polvere.

[or]

[/or]

[or]

[/or]

Questa polvere attraversa poi un processo di separazione e pulitura che rimuove tutte le particelle estranee come carta, metalli o altri materiali plastici. Essendo stato ripulito, in accordo alle specificazioni del mercato, il PET recuperato viene venduto ai produttori che lo convertono in una varietà di prodotti come tappeti, cinturini e contenitori per usi non alimentari, con l’eccezione di contenitori per acque minerali e bevande analcoliche, con le modalità stabilite dal D. PET ripulita allo stato di monomero o di materia prima originale. Lo smaltimento del polietilene tereftalato può essere effettuato in due modi: riciclaggio chimico e riciclaggio meccanico. Il riciclaggio chimico consiste nella depolimerizzazione della polvere del prodotto, precedentemente ricavata, che riporta il polietilene tereftalato alla materia grezza iniziale, cioè al PTA, acido purificato tereftalato, o al DMT, dimetilene tereftalato, e MEG, monoglicole etilenico. Nel 2016, una équipe di scienziati giapponesi ha isolato un batterio, Ideonella sakaiensis, in grado di digerire la plastica mediante l’azione chimica di due enzimi. URL consultato il 5 agosto 2009. Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 1 giu 2021 alle 14:38.

[or]

[/or]

Hotel a nizza francia

Vedi le condizioni d’uso per i dettagli. Ecosostenibile, a base di bambù, fibra di canna di zucchero e carta riciclata. Sony per le confezioni di alcuni dei suoi prodotti. Grazie all’utilizzo combinato di questi tre materiali, Original Blended Material può essere utilizzato in una gran varietà di forme, rivelandosi adatto a tutti i tipi di dispositivi commercializzati da Sony. Inoltre, la confezione può essere facilmente goffrata, in modo da incorporare i caratteri e non utilizzare dunque inchiostri. WF-1000XM4, le migliori true wireless di Sony.

Abbiamo già visto il nuovo tipo di imballaggio di Sony nella recensione delle cuffie WF-1000XM4. Come si può leggere, il cubetto di materiale espanso ha ricordato, per certi versi, i cartocci delle uova. Se da un lato è impossibile non lodare la spiccata ecosostenibilità della confezione, dall’altro non si può non notare che una volta aperta la scatola le due metà non hanno modo di rimanere unite. Nella sua prima interazione, dunque, possiamo considerare questa confezione ecosostenibile ma non particolarmente comoda. Resta aggiornato sugli ultimi articoli di DDay. Scripta Manent servizi editoriali srl — Tutti i diritti sono riservati — P. Continuando la navigazione accetti la nostra Cookie Policy.

Sostituisce gli involucri usa e getta di carta, le rose sono le regine di ogni giardino. Come si può leggere, con le modalità stabilite dal D. Si applicheranno invece misure diverse, in modo da incorporare i caratteri e non utilizzare dunque inchiostri. Castrol e Pulpex collaborano per adattare ai prodotti Castrol il packaging in carta di Pulpex, dal lunedì al venerdì ore 9. Nelle confezioni da due, per altri articoli come attrezzi da pesca, fascette gialle mm 100 X 2.

Soluzioni di presa, sollevamento e movimentazione. Piab is evolving automation through progressive gripping, lifting and moving solutions. We believe in an automated world where no resources are wasted, and no humans are injured. Assoluta precisione nella manipolazione di termoformati, contenenti anelli a tenuta, e relativi supporti di trasporto. Prodotti e Soluzioni Piab contribuisce a trasformare ed evolvere l’automazione con soluzioni avanzate di presa, sollevamento e movimentazione. Ventose multifunzionali Le ventose MX sono particolarmente indicate per il prelievo di svariati oggetti. Progettata principalmente per applicazioni nei settori di logistica, stoccaggio, e-commerce e riciclo materiali. Fai progredire la tua carriera con noi Le idee provengono dalle persone. E’ per questo che siamo sempre alla ricerca di risorse intelligenti, ambiziose e gentili per plasmare insieme il futuro dell’automazione.

Dai sacchetti della catena Tesco agli snack alle nocciole che si trovano solo sugli scaffali del Regno Unito, passando per i marchi della grande distribuzione tedesca, come Lidl e Aldi. Gli scarti esportati I rifiuti sono stati ritrovati in dieci siti sparsi per la provincia di Adana, nel sud-ovest della Turchia. La plastica tedesca include invece buste della catena Rossmann e confezioni di marchi alimentari come Snack Wurfel e Ja! Nihan Temiz Atas, attivista turca e responsabile biodiversità per Greenpeace Mediterraneo. Europe’, lasciando il Vecchio Continente alle prese della sua stessa immondizia. Che, al netto dell’ambientalismo in voga in Europa, continua a rappresentare una minaccia all’ecologia da non sottovalutare. La Commissione Ue precisa che Queste regole mirano a ridurre i rifiuti marini da prodotti di plastica monouso e da attrezzi da pesca e a promuovere la transizione verso un’economia circolare con modelli di business, prodotti e materiali innovativi e sostenibili.

Il vicepresidente esecutivo per l’European Green Deal europeo Frans Timmermans ha evidenziato che La riduzione dell’utilizzo di plastica monouso aiuta a proteggere la salute delle persone e del pianeta. Le norme dell’Unione europea sono una pietra miliare nell’affrontare il marine litter. Stimolano anche modelli di  business sostenibile e avvicinandoci a un’economia circolare nella quale il riutilizzo precede l’uso del monouso. La Commissione riassume il quadro nel quale ha deciso di operare: Mentre la plastica è un materiale conveniente, utile e prezioso, la plastica sporca causa danni ambientali e ha un impatto negativo sulla nostra economia. Danneggia attività come il turismo, la pesca e la navigazione e crea i costi di pulizia. Secondo le norme dell’Ue sulla plastica monouso approvate nel 2019, entro il 3 luglio di quest’anno gli Stati membri devono garantire che alcuni prodotti di plastica monouso non siano più immessi sul mercato Ue.

Orientamenti che puntano a garantire che le nuove norme siano applicate correttamente e uniformemente in tutta l’Ue e la Commissione ricorda agli smemorati che Il recepimento armonizzato nella legislazione nazionale è importante per il buon funzionamento del mercato interno per quanto riguarda i prodotti coperti da tali norme. La decisione esecutiva sul monitoraggio e la comunicazione degli attrezzi da pesca immessi sul mercato e dei rifiuti di attrezzi da pesca raccolti consente agli Stati membri di adempiere all’obbligo di notifica, a partire dal 2022, sugli attrezzi da pesca contenenti plastica immessi sul mercato e sugli attrezzi da pesca raccolti in mare. Il Commissario europeo per l’ambiente, gli oceani e la pesca Virginijus Sinkevičius, ha concluso: Gli impatti negativi dei rifiuti di plastica sull’ambiente, sugli oceani e sulla vita marina e sulla nostra salute sono globali e drastici. I rifiuti di plastica continuano ad accumularsi e ogni anno nell’Ue vengono perse o gettate in mare 11. 000 tonnellate di attrezzi da pesca, aumentando il problema della pesca fantasma. Vuoi rendere speciali le tue confezioni? Il Fiocco ti offre tutto quello che ti serve per l’incarto e le confezioni regalo. Scegli tra una vastissima gamma di buste e sacchetti: ti proponiamo un’incredibile varietà di modelli, colori e materiali, per rispondere alle tue esigenze e soddisfare i tuoi clienti.

Se sei in cerca della fornitura completa di articoli per fioristi, o desideri rifornirti di alcuni prodotti specifici, sei sul sito giusto. Il Fiocco ti offre una vastissima scelta di articoli per fioristi, di altissima qualità e a un prezzo estremamente conveniente. Se stai cercando degli articoli per decorazione e accessori di qualità per le tue confezioni o per allestire la tua attività, sei sul sito giusto! Il Fiocco ti offre una vastissima scelta di prodotti, per aggiungere un tocco unico ed elegante ai tuoi prodotti e ai tuoi servizi. Ti occupi di organizzazione di eventi o devi allestire uno spazio per un’occasione speciale? Su Il Fiocco trovi tutto il necessario per soddisfare le esigenze dei tuoi clienti per i loro eventi più importanti e ogni tipo di cerimonia. Matrimoni, battesimi, comunioni e altre ricorrenze hanno bisogno di attenzione ai dettagli, eleganza e qualità. Come regalare lo spirito dell’estate ai tuoi clienti quando entrano nel tuo negozio e acquistano i tuoi prodotti? Con i tantissimi articoli che Il Fiocco dedica a questa stagione! Scopri tutte le novità del nostro catalogo, per donare alla tua attività l’allegria e la spensieratezza tipiche dell’estate: sul nostro ingrosso online trovi tutto ciò che ti serve per trasformare la tua attività nella prima tappa di un viaggio emozionante! Per visualizzare i prezzi dei prodotti devi essere un utente registrato. Estate Lo spirito e i colori delle giornate d’estate splende su decorazioni e complementi d’arredo. Primavera La bella stagione fiorisce su decorazioni, articoli per il packaging e complementi d’arredo.

Newsletter Ricevi nella tua casella mail tutte le novità e promozioni esclusive. Fascette gialle mm 100 X 2. Siamo una cooperativa di sole donne nata nel 2010. Produciamo caffè artigianale, secondo l’antica tradizione napoletana, all’interno del più grande carcere femminile di Pozzuoli — Napoli. Noi da donne libere abbiamo scelto di impegnarci attivamente in una impresa tutta femminile che valorizzi i saperi artigianali e generi inclusione sociale. Perché solo il lavoro offre dignità e  possibilità di riscatto reale. Nella nostra cooperativa si sono avvicendate sino ad oggi 56 donne, ognuna con la propria storia, diversa ed identica alle altre. Molte di loro, prima di lavorare con noi, non avevano mai avuto un regolare contratto di lavoro. 1 Valido per spedizioni verso Italia. Spedizione gratuita con 50 Euro di spesa, soddisfatti o rimborsati!